........attendi qualche secondo.

#adessonews ultime notizie, foto, video e approfondimenti su:

cronaca, politica, economia, regioni, mondo, sport, calcio, cultura e tecnologia.

per le ricerche su Google, inserisci prima delle parole di ricerca:

#adessonews

 

Come controllare l’assicurazione tramite targa #adessonews

Attraverso il controllo dell’assicurazione con la targa è possibile scoprire se un veicolo è provvisto della polizza RCA, la copertura assicurativa obbligatoria per la responsabilità civile degli autoveicoli. Si tratta di un’operazione abbastanza semplice, infatti richiede pochi istanti e può essere realizzata anche online.

Allo stesso tempo è una verifica importante, soprattutto da quando è stato abolito l’obbligo di esposizione del contrassegno assicurativo, con la sostituzione del documento cartaceo con il certificato di assicurazione digitale. Vediamo come controllare l’assicurazione auto tramite la targa del veicolo, con tutte le procedure disponibili e alcuni suggerimenti utili.

 

Controllo dalla targa dell’assicurazione dal Portale dell’Automobilista

Il metodo principale per il controllo dell’assicurazione dalla targa è attraverso i servizi online del Portale dell’Automobilista, la piattaforma web ufficiale gestita dal Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili. Il sito mette a disposizione, oltre al controllo della copertura RCA, una serie di servizi digitali per gli automobilisti, tra cui:

·       verifica del saldo dei punti della patente;

·       ricerca degli uffici territoriali della Motorizzazione Civile;

·       verifica ultima revisione;

·       ricerca delle officine autorizzate;

·       statistiche delle immatricolazioni;

·       controllo della classe ambientale del veicolo;

·       ricerca medici certificatori.

Uno dei servizi online proposti dal Portale dell’Automobilista è la verifica della copertura RCA, tramite il quale accertarsi che un veicolo a motore o un rimorchio immatricolati in Italia siano provvisti della polizza di responsabilità civile autoveicoli. Le informazioni sono sempre aggiornate, con i dati che vengono forniti direttamente dalle compagnie assicurative.

Per il controllo della polizza RCA basta accedere al portale senza registrazione all’indirizzo ilportaledellautomobilista.it, cliccare sulla voce del menu Servizi online e selezionare l’opzione Verifica copertura RCA. A questo punto bisogna scegliere il tipo di mezzo da controllare, specificando se si tratta di un veicolo o di un ciclomotore.

Successivamente basta indicare la tipologia di veicolo, inserire il numero della targa e il codice di sicurezza Captcha. Il sistema mostrerà quindi il risultato della ricerca, indicando se il veicolo è assicurato o meno, riportando in caso positivo il nome della compagnia assicurativa con la quale il mezzo è stato assicurato, oltre alla data di scadenza della copertura RCA.

 

Controllo assicurazione da targa tramite app

Se il Portale dell’Automobilista è l’opzione ufficiale più affidabile per il controllo della polizza RCA dalla targa, al giorno d’oggi esistono anche delle app mobile che consentono di effettuare la verifica dal proprio smartphone. Queste applicazioni possono fornire anche altri dati, ad esempio in merito alla revisione del veicolo e al pagamento del bollo auto.

Una delle app più utilizzate per verificare l’assicurazione delle automobili e dei motocicli dal telefono è Scanner Veicoli, un’applicazione gratuita disponibile per dispositivi Android e iOS che permette di accertarsi anche dei dettagli del documento circolazione. Una volta installata l’app basta inserire la targa del veicolo, per visualizzare tutte le informazioni sulla polizza come la scadenza, l’assicuratore e il numero dell’assicurazione.

Un’altra app che offre lo stesso servizio è Verifica RCA Italia; tuttavia, l’applicazione è disponibile appena per device Android ed è scaricabile su Google Play Store. Nella versione Pro a pagamento consente di controllare anche l’assicurazione di auto estere, in più si possono impostare promemoria per ricordarsi delle scadenze di RCA, bollo e revisione, oppure ricevere avvisi in caso di siti web truffa.

Compatibile con smartphone Android e iPhone è invece Targa Scan, applicazione semplice da usare per consultare tutte le informazioni di un veicolo utilizzando appena la targa del mezzo. Altre app che offrono funzionalità analoghe sono anche Infotarga per Android e Altolà per iOS, quest’ultima in grado di offrire funzioni aggiuntive pagando un importo extra.

 

Verifica copertura RCA di veicoli stranieri

Se controllare con la targa di un veicolo la copertura RCA è piuttosto semplice quando il mezzo è immatricolato e assicurato in Italia.,per i veicoli esteri la situazione si complica. Sebbene alcune app per smartphone propongano anche questo servizio nella versione premium a pagamento, tuttavia non sempre le informazioni sono aggiornate e completamente affidabili.

In caso di sinistro all’estero è possibile comunque rivolgersi a CONSAP (Concessionaria Servizi Assicurativi Pubblici), utilizzando il Portale Unico Consap per ottenere informazioni sul veicolo estero che ha provocato l’incidente stradale. Si tratta di una procedura online valida per gli gli incidenti verificatesi nei paesi aderenti alla Carta Verde, attraverso la quale si possono acquisire i riferimenti assicurativi del veicolo che ha causato il sinistro e l’impresa di assicurazione incaricata della gestione. 

Altrimenti per i sinistri avvenuti in Italia con un veicolo estero è necessario rivolgersi all’UCI, l’Ufficio Centrale Italiano, in quanto in queste circostanze CONSAP non ha nessuna competenza. Basta mandare una richiesta di informazioni per la verifica della copertura assicurativa, inviando l’apposito modulo scaricabile sul sito ucimi.it tramite PEC o raccomandata con avviso di ricevimento.

Se dopo un controllo dell’assicurazione attraverso la targa il veicolo non risulta assicurato, potrebbe essere perché è immatricolato e assicurato all’estero. In questi casi il proprietario potrebbe non essere in regola con la nuova normativa (Legge 132/2018), la quale prevede il divieto di guidare un veicolo con targa straniera per i cittadini che risiedono in Italia da più di 60 giorni in modo continuativo.

 

Quando verificare l’assicurazione di un veicolo?

I motivi che possono spingere a controllare l’assicurazione di un veicolo dalla targa sono numerosi, ad ogni modo il caso più comune è quello di un incidente stradale. In questa situazione è importante verificare se il mezzo che ha causato il sinistro è dotato della copertura RCA obbligatoria, per tutelarsi in caso di vetture che circolano senza polizza assicurativa.

In queste circostanze l’articolo 193 del Codice della Strada prevede infatti pesanti sanzioni, con una multa da 866 a 3.464 euro e il sequestro del veicolo. Se l’infrazione viene rilevata due volte in un periodo di 2 anni la multa è raddoppiata, inoltre si rischia la sospensione della patente da 1 a 2 mesi e il fermo amministrativo del mezzo fino a 45 giorni.

Per chi rimane coinvolto in un incidente con un veicolo non assicurato esiste comunque il Fondo di Garanzia per le Vittime della Strada, attraverso il quale ottenere un risarcimento per i danni subiti. In questo caso è necessario inviare la richiesta di indennizzo a CONSAP, inoltrando una copia anche all’impresa di assicurazione di competenza inserita nelle liste della Concessionaria.

Source

“https://www.quixa.it/blog/varie/controllo-assicurazione-da-targa-ecco-come-fare/”

Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐
Clicca qui

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

 
Richiedi info
1
Richiedi informazioni
Ciao Posso aiutarti?
Per qualsiasi informazione:
Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione richiesta.
Riceverai in tempi celeri una risposta.