........attendi qualche secondo.

#adessonews ultime notizie, foto, video e approfondimenti su:

cronaca, politica, economia, regioni, mondo, sport, calcio, cultura e tecnologia.

per le ricerche su Google, inserisci prima delle parole di ricerca:

#adessonews

 

Riduzione contributi edilizia 2021: ecco istruzioni e modello #adessonews

Con il  decreto direttoriale del Ministero del  Lavoro , di concerto con il ministero dell’Economia,  n. 143 2021, è stata riconfermata anche per quest’anno la  riduzione contributiva dell’11,50%  (prevista dalla legge 244/95) a favore dei datori di lavoro edili  per i periodi di paga relativi al 2021.

Si specifica che la riduzione è applicabile sui contributi previdenziali e assistenziali diversi da quelli pensionistici,  previsti per le ore di lavoro contrattuali per gli operai a tempo pieno. La circolare di istruzioni INPS n. 181 del 7.12.2021 specifica che potrà essere richiesta fino al 15 marzo 2022. Vediamo di seguito tutti i dettagli.

Riduzione contributiva edilizia: a chi spetta

Sono interessate :

  • le imprese del settore industria con i codici statistici contributivi da 11301 a 11305 e
  • le imprese del settore artigianato con i codici statistici contributivi da 41301 a 41305.

Sono sempre escluse  invece  le opere di installazione di impianti elettrici, idraulici e altri lavori simili.

Si ricorda che è necessario che i datori di lavoro  siano in possesso del DURC  e privi di condanne passate in giudicato negli ultimi 5 anni per violazioni in materia di salut e sicurezza sul lavoro.

Come detto, la riduzione contributiva si applica agli operai (inclusi i soci lavoratori delle società cooperative) occupati a tempo pieno, 40 ore settimanali , che possono essere sia effettive che raggiunte  con contribuzione versata sulla bae dell’ “imponibile virtuale”, nel caso di alcune specifiche assenze definite”contrattuali” (malattia, maternità, assenze per malattie del bambino, infortunio, malattia professionale, donazione sangue, congedo matrimoniale, ferie e riposi annui , Cig ordinaria e cariche sindacali ed elettive, permessi sindacali non retribuiti, aspettative per i tossicodipendenti e altre motivazioni previste dal Ccnl (ad esempio, servizio militare), corsi di formazione non retribuiti.

Sono esclusi : 

  • i lavoratori a tempo parziale ,
  •  lavoratori con contratto intermittente, 
  • lavoratori con contratti di solidarietà
  • lavoratori per i quali sono previste altre agevolazioni contributive .

Istanza  per la riduzione contributiva e flussi Uniemens

La riduzione va richiesta in forma telematica  all’INPS . La specifica  circolare di istruzioni  n. 181 2021 è stata pubblicata il 7 dicembre.

 Va utilizzato il  modulo “Rid-Edil”, disponibile all’interno del Cassetto previdenziale aziende del sito internet dell’Istituto, nella sezione “Comunicazioni on-line”, funzionalità “Invio nuova comunicazione”.

Le domande  saranno sottoposte a controllo automatizzato da parte dell’Istituto circa la compatibilità dell’inquadramento aziendale  e verranno definite entro il giorno successivo l’invio;

  1. In caso positivo, sarà attribuito alla posizione contributiva interessata il codice di autorizzazione 7N, per il periodo da novembre 2021 a febbraio 2022. L’esito sarà visualizzabile all’interno del Cassetto previdenziale aziende. In ogni caso lo sgravio si riferirà al periodo che va da gennaio a dicembre 2021. 
  2. In caso di verfica negativa le Strutture territorialmente competenti, oltre alla dovuta attivazione nei riguardi dell’autorità giudiziaria, procederanno al recupero delle somme.

I datori di lavoro potranno inviare le domande per l’applicazione della riduzione contributiva, relativa al 2021, fino al 15 marzo 2022. 

I datori di lavoro autorizzati  potranno esporre lo sgravio nel flusso Uniemens  come segue: 

  •  a decorrere dal flusso di competenza novembre 2021  e fino al mese di competenza febbraio 2022, 
  • con il codice causale L206 nell’elemento di  – AltreACredito- di – Dati retributivi -.. Per il recupero degli arretrati dovrà essere utilizzato il codice causale L207, nell’elemento di – Altrepartiteacredito- di -Denunciaaziendale-

 Nei casi di matricole sospese o cessate, il datore di lavoro interessato a recuperare lo sgravio per i mesi antecedenti la sospensione o la cessazione dovrà inoltrare l’istanza avvalendosi della funzionalità “Contatti” del Cassetto previdenziale aziende, allegando una dichiarazione conforme al fac-simile allegato alla circolare ; la Struttura territoriale competente, verificata la spettanza del beneficio, attribuirà il codice di autorizzazione 7N all’ultimo mese in cui la matricola era attiva. I datori di lavoro autorizzati alla riduzione contributiva dovranno avvalersi della procedura delle regolarizzazioni contributive (UniEmens/vig). 

Per gli operai non più in forza vanno valorizzati nella sezione individuale del primo flusso Uniemens utile gli stessi elementi  con il codice NFOR  tranne giorni e calendario 

Source

“https://www.fiscoetasse.com/rassegna-stampa/29226-riduzione-contributi-edilizia-2021-ecco-istruzioni-e-modello.html”

Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐
Clicca qui

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

 
Richiedi info
1
Richiedi informazioni
Ciao Posso aiutarti?
Per qualsiasi informazione:
Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione richiesta.
Riceverai in tempi celeri una risposta.